LECCE.Tabula fati editrice è Main Sponsor del Premio Letterario internazionale “Città del Galateo” 2020

La casa editrice Tabula fati di Marco Solfanelli è lo Sponsor ufficiale del Premio Letterario internazionale “Città del Galateo-Antonio De Ferrariis, VII edizione.

Ai vincitori assoluti, primi classificati nelle Sezioni B-Poesia e C-Racconto del Premio, l’editore abruzzese offrirà una pubblicazione della casa editrice. Realizzerà inoltre la raccolta antologica delle opere vincitrici. Una copia dell’Antologia, per espresso desiderio dell’editore, sarà offerta in omaggio ai vincitori.

Tabula fati è il marchio editoriale – formato dalla fusione con l’editrice Marino Solfanelli, padre – che nasce a partire dagli anni Ottanta dalla passione di Marco Solfanelli, con l’obiettivo di ampliare l’offerta editoriale e soprattutto per promuovere nuovi autori nei vari campi della narrativa, della saggistica e della poesia, puntando alla valorizzazione di giovani emergenti.

Entrambe le case editrici hanno sede a Chieti e operano in campo nazionale ed internazionale. Tabula fati ha collezionato una serie di prestigiosi premi e riconoscimenti, sia come editore che per gli autori pubblicati.

L’Associazione Verbumlandiart, che organizza il prestigioso Premio Letterario “Città del Galateo”, intitolato al grande umanista salentino Antonio De Ferrariis (Galatone, 1444 – Lecce, 1517), e la Giuria del Premio, esprimono il loro caloroso ringraziamento al dr. Marco Solfanelli.

L’editore Marco Solfanelli sarà presente all’evento ufficiale del Premio, con la consegna dei riconoscimenti ai vincitori italiani e dall’estero, il 24 aprile 2020 in Roma, presso Palazzo Sora, nella sede del Libero Sindacato Scrittori Italiani.

a cura VerbumlandiArt


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia  Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi.

Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland,  non percedendo  provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una  donazione..Ti ringraziamo per l'attenzione.