Brindisi. Commettono diversi furti in un’unica notte. Identificati i responsabili, refurtiva recuperata e restituita ai legittimi proprietari.

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Brindisi, a conclusione di attività investigativa, anche mediante disamina impianti di videosorveglianza, hanno denunciato tre giovani, rispettivamente un 31enne, un 25enne e un 27enne tutti del luogo, di cui i primi due per furto aggravato e il terzo per ricettazione.

In particolare, i primi due giovani si sono resi responsabili di tre furti, il primo commesso presso un autolavaggio, ove dopo aver rotto due gettoniere elettroniche installate presso colonnine self-service, hanno asportato solo alcune monete per complessivi 4 euro. Subito dopo hanno perpetrato il secondo furto, presso altro autolavaggio, previa rottura di due gettoniere elettroniche installate presso colonnine self- service, asportando alcune monete per complessivi 10,00 euro. Infine, hanno perpetrato il terzo furto, previa effrazione della porta di ingresso di un esercizio pubblico adibito a bar del luogo, asportando un televisore.

Per commettere i reati, i due giovani sono giunti sul posto e si sono dati alla fuga utilizzando un ciclomotore di proprietà della madre di uno di loro. Individuati e rintracciati gli autori per le vie della città, i militari operanti eseguivano perquisizioni personali e domiciliari, rinvenendo, nel garage del 31enne, vari attrezzi da scasso e indumenti per il travestimento, quest’ultimi riconosciuti come quelli indossati per compiere i tre furti, nonché il ciclomotore utilizzato; mentre nel domicilio del 25enne sono stati trovati parte degli indumenti riconosciuti come quelli usati per commettere il reato.

Nell’abitazione del 27enne, in atto sottoposto agli arresti domiciliari, è stato rinvenuto il televisore sottratto al bar, occultato nella sua camera da letto. Ciclomotore e materiale rinvenuto sono stati sottoposti a sequestro, mentre la refurtiva recuperata è stata restituita al legittimo proprietario.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.