PSR, VENTOLA A PAGANO: QUI L’UNICO IMBARAZZANTE SEI TU!

FITTO CON DE CASTRO DEL PD GIA’ UN MESE FA HANNO INCONTRATO IL COMMISSARIO EUROPEO… ALTRO CHE SALIRE SUL CARRO DEI VINCITORI!

Il consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Francesco Ventola, replica all’onorevole del Pd, Ubaldo Pagano

“L’onorevole ‘lei non sa chi sono io’ – al secolo Ubaldo Pagano, parlamentare di Bari ma ‘tarantino’ per imposizione del presidente Michele Emiliano – dovrebbe usare le parole con più attenzione, soprattutto quando inizia una sua nota con il termine IMBARAZZANTE. Nulla è politicamente più imbarazzante di lui dopo la performance di questa estate a un lido di Monopoli…

L’IMBARAZZANTE Pagano non sa di che parla quando scrive che Raffaele Fitto sta cercando di salire sul carro dei vincitori… vincitori di che??? Di aver perso i soldi del PSR? Perché di questo stiamo parlando: se la Regione Puglia sta chiedendo una deroga alla Commissione Europea è perché il presidente Emiliano ha compiuto tutti gli ERRORI possibili e immaginabili: ha sbaglio i criteri del bando dando così vita a una montagna di ricorsi, anzi il loro ex assessore all’Agricoltura (non il centrodestra, all’opposizione) sostiene che vi siano addirittura responsabilità penali dietro la concessione di risorse ad aziende che non ne avrebbero avuto diritto. Tesi questa per altro sostenuta in queste ore anche dal Consiglio di Stato.

“Solo per completezza di informazione, infine, Fitto già UN MESE FA – appena la deroga fu ufficialmente richiesta – ha incontrato a Bruxelles il commissario europeo all’Agricoltura, Janusz Wojciechowski, per sollecitare la richiesta. L’IMBARAZZANTE Pagano non ci crede? Chieda a un suo collega di partito, l’eurodeputato Paolo De Castro del Pd, che era insieme a Fitto. E lo hanno fatto solo perché il disastro procurato all’agricoltura pugliese da EMILIANO e da gli IMBARAZZANTI PERSONAGGI CHE LO CIRCONDANO non venga pagato dagli agricoltori pugliesi!”


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.