BRINDISI.“ Sandro Pertini – Dalla Resistenza al Quirinale“, incontro pubblico, presso la Feltrinelli Point Brindisi

Sandro Pertini – Dalla Resistenza al Quirinale “, è il titolo di un incontro pubblico, presso la Feltrinelli Point Brindisi, organizzato dall’ Associazione Culturale “ La Torre dell’ Orologio”, la Società Dante Alighieri, la Feltrinelli Point, ANPI, l’ Osservatorio Istituzionale per la libertà e la giustizia sociale “ Sandro e Carla Pertini “ .

Sandro Pertini – Dalla Resistenza al Quirinale “, è il titolo di un incontro pubblico, presso la Feltrinelli Point Brindisi, organizzato nei giorni scorsi dall’ Associazione Culturale “ La Torre dell’ Orologio”, la Società Dante Alighieri, la Feltrinelli Point, ANPI, l’ Osservatorio Istituzionale per la libertà e la giustizia sociale “ Sandro e Carla Pertini “ .

Un uomo, una personalità, per sempre nella storia della Repubblica Italiana, da partigiano, politico, uomo di cultura, il “Presidente degli italiani per eccelenza “.

Non c’è storia senza Sandro Pertini, non c’è il “ senso della lotta, dignità e appartenenza” senza Sandro Pertini, una grande figura e personalità di cui, molto probabilmente, non basterebbe neanche un intero giorno per raccontarne la vita ed anche un “ percorso politico” fuori dal comune.

Temi affrontati nel corso di un’ iniziativa che ha visto una folta e significativa partecipazione di pubblico, cittadini, famiglie, personalità politiche e della società civile brindisina, associazioni. Ecco, perché Sandro Pertini è stato e sarà, per sempre “ il Presidente degli Italiani “.

L’ incontro è stato moderato dalla prof.ssa Teresa Nacci ( Presidente della Società Dante Alighieri), i saluti di Bruno Guadalupi ( Presidente dell’ Associazione La Torre dell’ Orologio) e di Donato Peccerillo ( Presidente dell’ ANPI),la partecipazione in qualità di relatori dell’ avv. Emilio Graziuso , l’ on. Claudio Signorile ( uno, tanto per intenderci, che ha conosciuto molto bene Sandro Pertini), il prof. Francesco Cardone ed il prof. Enrico Cuccodoro. Interventi che, in sostanza, hanno analizzato la figura di Sandro Pertini sotto i vari profili che ne hanno caratterizzato la vita ( il politico, il libertario, l’ uomo di Stato ).

on. Claudio Signorile

Di particolare importanza e impatto,l’ intervento dell’ on. Claudio Signorile, uno dei più importanti esponenti politici del Partito Socialista che ha praticamente vissuto molto da vicino il percorso politico di Pertini ( prima da Presidente della Camera, poi, naturalmente, da Capo dello Stato). “ Un politico diverso dagli altri, che ha lasciato una grande traccia proprio per questo. Una personalità dall’ altissimo spessore che aveva grandi capacità di intermediazione e decisione, insomma il “ garante di tutti” che, anche e soprattutto nei momenti di emergenza sociale e politica, sapeva mettere anche d’accordo le forze di maggioranza e opposizione . Ma Sandro Pertini è stato anche un grande uomo di cultura “.

Significative e emblematiche le dichiarazioni del Presidente della Torre dell’ Orologio Bruno Guadalupi, che rappresentano un messaggio per la comunità , le future generazioni . “ A trenta anni dalla scomparsa, abbiamo voluto ricordare una delle personalità più grandi e importanti del 900, per porre, anche al centro di un dibattito storico – culturale più ampio, i valori trasmessi e personificati dal Presidente Pertini, quali la libertà, la dignità, la giustizia sociale “.

 

Video Interviste.

Foto Marcello Altomare


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.