DEROGA PSR, FDI: UN RISULTATO OTTENUTO GRAZIE ANCHE ALL’IMPEGNO DEL MINISTRO BELLANOVA E DEGLI EURODEPUTATI FITTO E DE CASTRO. ORA NON SI PERDA ALTRO TEMPO

Dichiarazione congiunta del gruppo regionale di Fratelli d’Italia Erio Congedo, Giannicola De Leonardis, Luigi Manca, Renato Perrini, Francesco Ventola e il capogruppo Ignazio Zullo

“La deroga concessa dalla Commissione Europea per completare l’utilizzo degli 86 milioni di euro di fondi europei (PSR), persi il 31 dicembre scorso per l’incapacità del presidente-assessore all’Agricoltura, Michele Emiliano, è una buona notizia per gli agricoltori pugliesi messi in ginocchio da politiche agricole sciagurate.

“Ma non bisogna dimenticare che si è giunti a questo risultato anche per l’impegno di tutti coloro che rivestendo un ruolo istituzionale si sono adoperati mettendo da parte bandiere politiche e polemiche. Il nostro grazie va sia al ministro Teresa Bellanova sia agli eurodeputati Raffaele Fitto e Paolo De Castro.

“Ora però è necessario che la Regione Puglia, in modo particolare la struttura regionale dell’Assessorato recuperi in fretta i ritardi e le inefficienze della macchina burocratica, al netto dei ricorsi al TAR e al Consiglio di Stato. La bella notizia deve al più presto tramutarsi in concreti atti di pagamento dei progetti che da anni aspettano di avere il finanziamento”


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.