Coronavirus, Pellegrino: “Bene decisioni Asl su ospedale Galatina. Reparto Infettivo è un’eccellenza e ha laboratori per esame tamponi”

Dopo il mio intervento dei giorni scorsi ho apprezzato moltissimo le decisioni assunte per l’ospedale di Galatina. L’Asl di Lecce sta infatti predisponendo il potenziamento del reparto del Malattie Infettive, già storicamente destinato a gravi infezioni virali, e oggi più che mai utilissimo presidio di riferimento per le infezioni da covid-19. Infatti nell’ospedale è stato attivo per molti decenni un intero stabile che all’epoca fu realizzato per contenere e studiare le infezioni da Hiv.

E alla luce di quella importante esperienza, tale struttura sanitaria ha tutte le premesse per essere riqualificato non solo in relazione all’emergenza coronavirus, ma anche per altre eventuali necessità diventando così un punto fermo dell’organizzazione della Asl per altre emergenze virali. Naturalmente è indispensabile che le prestazioni per le infezioni da Covid-19 prevedano anche la possibilità di avviare nel laboratorio analisi esistente tutte le attività diagnostiche (prima tra tutte il tampone faringeo) che consentirebbe il risparmio nei tempi di trasporto dei campioni al Fazzi di Lecce. E resto quindi sempre più convinto che questa organizzazione emergenziale possa nel futuro essere di stimolo per un migliore utilizzo dell’intero presidio ospedaliero di Galatina.

Lo dichiara il presidente di Italia in Comune alla Regione Puglia e vice presidente della III Commissione Sanità, Paolo Pellegrino.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.