BRINDISI.D’ATTIS (F.I.): BENE LA PRIMA NOTA UFFICIALE DEL PREFETTO, ADESSO SI ATTIVI PER L’IMPIEGO DELLE FORZE ARMATE NEI CONTROLLI

Riscontro la prima comunicazione ufficiale del Prefetto di Brindisi – da me auspicata –  in riferimento all’attività di controllo relativa al territorio provinciale.

E’ evidente, però, che la gravità della situazione richiede un numero ancora più elevato di controlli che non potranno essere effettuati dalle polizie locali e dalle forze dell’ordine. Abbiamo già condiviso a livello regionale, infatti, la proposta dell’’on. Tajani di impiegare l’Esercito e le altre Forze Armate per tali controlli, come agenti di pubblica sicurezza.
Così come stiamo chiedendo a tutti i Prefetti della Puglia, pertanto, il rappresentante del Governo in terra di Brindisi attivi le procedure per ottenere quanto prima più uomini e quindi per limitare al minimo le possibilità di contagio della popolazione brindisina.
On. Mauro D’Attis (F.I.)


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.