Brindisi: dopo le segnalazioni dei Carabinieri, disposta la chiusura del circolo.

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Brindisi hanno posto i sigilli al circolo privato denominato “ACSI”, in via Sant’Angelo di Brindisi, in seguito all’emissione di un’ordinanza emessa dal Questore di Brindisi per la durata di 30 giorni.

Il provvedimento è scaturito dalla segnalazione del reparto operante, i cui militari, lo scorso 20 marzo, hanno eseguito un controllo poiché all’utenza 112 era stato segnalato un assembramento di persone. Sul posto, i militari hanno identificato cinque avventori, pregiudicati e sprovvisti di autocertificazione, più il titolare intenti a consumare birra, in violazione alle prescrizioni e ai divieti previsti dai decreti governativi concernenti le misure volte al contrasto e contenimento sull’intero territorio nazionale del diffondersi del virus Covid–19; fra questi anche un soggetto in atto sottoposto agli arresti domiciliari. L’esercizio, pertanto, oltre a costituire abituale ritrovo di pregiudicati dediti alla consumazione di bevande alcoliche, nel caso specifico è divenuto pericolo per la diffusione del contagio del Covid–19, quindi per l’ordine e la sicurezza pubblica.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.