COVID-19, FDI: PER CAMPO E IL PD LA SANITA’ E’ STATA ‘EFFICACEMENTE’ RIORGANIZZATA. NOI SENTIAMO IL DOVERE DI DAR VOCE A CHI DENUNCIA DISSERVIZI

I consiglieri regionali di Fratelli d’Italia Erio Congedo, Giannicola De Leonardis, Luigi Manca, Renato Perrini, Francesco Ventola e Ignazio Zullo replicano al capogruppo Pd, Paolo Campo

“Prendiamo atto che per il capogruppo del Pd, Paolo Campo: ‘Il servizio di cura e assistenza è stato EFFICACEMENTE riorganizzato per fronteggiare l’emergenza’ e le nostre osservazioni, che nascono dall’ascolto di medici-infermieri-operatori sanitari-pazienti-cittadini, sono sciacallaggio.

“Se ne faccia una ragione Campo, ma sentiamo il dovere di rappresentare al presidente-assessore alla sanità, Michele Emiliano, quei disservizi che vengono vissuti giornalmente da addetti ai lavori e cittadini.

“Per questo proseguiremo nel nostro atteggiamento costruttivo e propositivo ma non ci si può chiedere di rinunciare al nostro diritto/dovere di controlli e critica che è compito  fondamentale delle opposizioni”.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.