Maltempo. M5S: “Chiedere lo stato calamità naturale per le colture danneggiate dalle nevicate di ieri”

Il consiglieri del M5S stanno inviando una nota al presidente della Regione e all’assessorato all’Agricoltura per sollecitare la Regione ad attivare le procedure per richiedere al Governo nazionale la dichiarazione dello stato di emergenza e di calamità naturale in seguito all’ondata di gelo che da ieri sta interessando la Puglia.

Le nevicate e le ingenti piogge che da ieri si sono abbattute su tutta la Puglia – spiegano i pentastellati – hanno messo in ginocchio tante attività agricole. Per questo vogliamo sapere se la Regione si sia già attivata per reperire le risorse per far fronte a questa situazione e predisporre gli interventi per sostenere gli agricoltori. Alberi da frutto, vigneti, verdure come asparagi, rape e finocchi sono stati danneggiati da neve e gelate. Per questo chiediamo all’assessorato all’Agricoltura di provvedere ad attivare i sopralluoghi nei territori interessati, al fine di stabilire l’entità e la natura dei danni, in modo da poter accertare la sussistenza delle condizioni per formulare la proposta al Ministero delle Politiche Agricole per il riconoscimento dello stato di calamità naturale. Occorre intervenire con ogni azione necessaria a sostenere i nostri agricoltori, già pesantemente provati da quello che sta succedendo. dalla xylella e dal fallimento regionale nella gestione del PSR”.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.