COVID-19, FDI: LA PROTEZIONE CIVILE PUGLIESE E’ SOLO NEL MAGLIONE DI EMILIANO, LA MACCHINA ORGANIZZATIVA HA FALLITO

Il gruppo regionale di Fratelli d’Italia Erio Congedo, Giannicola Sinisi, Luigi Manca, Renato Perrini, Francesco Ventola e Ignazio Zullo hanno scritto una lettera al presidente Michele Emiliano per indicare le misure straordinarie da intraprendere

“L’unico segno tangibile della Protezione civile della Puglia è il maglione che il presidente Michele Emiliano indossa ormai da 1 mese. Per il resto l’emergenza Covid19 ha svelato tragicamente il fallimento della macchina organizzativa che avrebbe dovuto gestire questo momento e invece è andata completamente in tilt. Il grido di allarme dei sindaci che sono stati lasciati soli e senza informazioni sui contagi e per questo mandati allo sbaraglio nei propri Comuni la dice lunga su come la Protezione civile regionale non ha saputo organizzare neppure il coordinamento degli enti”.

Questo in sintesi il contenuto che il gruppo regionale di Fratelli d’Italia, a firma del consigliere Francesco Ventola (in qualità di ex sindaco ed ex presidente della Provincia) ha scritto una lettera (allegata) al presidente Michele Emiliano per denunciare tutto, ma anche in spirito di collaborazione per indicare misure straordinarie che devono essere immediatamente adottate per evitare che la Puglia possa avere più contagi di quelli previsti.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.

BRINDISI.Si è perso il cane Totò, l’ appello disperato della padrona .

Totò, un bellissimo cane, affettuoso, che si è perso presso la struttura commerciale

Brinpark a Brindisi. Totò, che è come un figlio per la propria padrona, una donna

anziana. L’ultimo avvistamento di Totò il 17 mattina, al Parco del Cesare Braico, per

chi avesse  notizie questo il numero di cellulare a cui rivolgersi 3491449713.