Mesagne (Br).La nota del sindaco Matarrelli sugli interventi e le misure da garantire nel mese di aprile per il contrasto alla Xylella. Con richiesta di cortese diffusione.

La nota del sindaco Matarrelli sugli interventi e le misure da garantire nel mese di aprile per il contrasto alla Xylella.

Contro la Xylella, la Regione Puglia autorizza a procedere con le pratiche e le misure agronomiche per contenere la sputacchina, l’insetto vettore del batterio. Le attività dovranno essere condotte nel rispetto delle prescrizioni previste per contrastare e contenere la diffusione del virus Covid-19 e con la massima tempestività.

L’Osservatorio regionale Fitosanitario del dipartimento Agricoltura, Sviluppo rurale e Ambiente ha chiarito che si deve ottemperare all’esecuzione di misure fitosanitarie di lotta ai vettori della Xylella o di estirpazione di piante infette, trattandosi di attività indifferibili e di pubblica utilità. Con riferimento alla delibera di Giunta regionale n.1999 del 13 dicembre 2016, di aggiornamento sulle misure fitosanitarie per contrastare la diffusione della Xylella fastidiosa sul territorio regionale, si rende obbligatorio il controllo dello stadio giovanile degli insetti vettori (sputacchina) sui terreni agricoli ed extra-agricoli, come pure nelle aree urbane.

E’ fondamentale effettuare entro il 30 aprile l’aratura dei terreni e la trinciatura delle erbe spontanee; i lavori potranno essere effettuati sia dagli agricoltori, sia dai proprietari o conduttori (hobbisti) di terreni o giardino. Dal 1° maggio ad agosto occorrerà eseguire 2 interventi fitosanitari con insetticidi autorizzati, efficaci contro il “philaenus spumaris” (sputacchina) e anche contro altri parassiti dell’olivo, in particolare del rodilegno, della tignola, della mosca dell’olivo e della margaronia.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.