BRINDISI.Riaperto il Centro Antiviolenza Crisalide

Con Circolare n. 1624 del 02/04/2020, della Regione Puglia, il Dipartimento Promozione della Salute, del Benessere Sociale e dello Sport per tutti ha emanato direttive sulla criticità del contrasto alla violenza domestica in situazione di emergenza.

Conseguentemente si è ritenuto di dover intervenire in merito, considerata la diversa qualificazione di necessità attribuita ai Centri Antiviolenza, attraverso la riattivazione del servizio specifico del Comune di Brindisi a gestione esternalizzata.

Con ordinanza firmata oggi, 6 aprile, è stato quindi riaperto, con effetto immediato, il Centro Crisalide Contro lAbuso e il Maltrattamento Minori e Donne, gestito dalla Società Cooperativa Solerin.

Lerogazione del servizio dovrà avvenire alle condizioni operative previste dalla circolare della Regione Puglia n. 1624 del 02/04/2020 ed dalle ulteriori che saranno impartite dal Dirigente dei Servizi Sociali del Comune.

Dovranno essere disposte tutte le misure atte a garantire il rispetto delle norme di sicurezza da parte e per tutti gli operatori impiegati.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.