CORONAVIRUS| L’ON.GEMMATO (FDI) HA DONATO MILLE MASCHERINE AI MEDICI DI TERLIZZI

Mille mascherine ai medici di medicina generale, ai pediatri di libera scelta e ai medici di continuità assistenziale di Terlizzi.

Questa mattina il deputato pugliese di Fratelli d’Italia Marcello Gemmato, segretario della commissione Affari sociali e Sanità, insieme a Filippo Anelli, presidente nazionale Ordine dei Medici, e Alessandro Ruggiero, fiduciario locale dell’Ordine dei Medici e il sindaco di Terlizzi, Ninni Gemmato, ha provveduto alla consegna dei Dispositivi di protezione individuale nella sala dei servizi sociali del Comune di Terlizzi. “È un gesto dimostrativo: i medici e gli operatori sanitari che tutti in questo periodo chiamiamo ‘angeli’ lavorano senza protezioni o senza protezioni adeguate. Per questo ho reperito le mascherine e ho inteso donarle, mosso ed indignato anche da quanto denunciato dal presidente dell’Ordine dei Medici Filippo Anelli circa la non idoneità delle mascherine inviate dalla Protezione Civile ai Medici pugliesi, e dal fatto che ad oggi gli stessi non abbiano dispositivi di protezione individuale. Ringrazio il dott. Anelli e il dott. Ruggiero per aver supportato la mia iniziativa, sperando che il mio gesto -senza dubbio una goccia nell’oceano- possa smuovere qualche coscienza”, dichiara l’on. Gemmato.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.