VENTRICELLI, CONFIMI PUGLIA: “GLI INTERVENTI PREVISTI DALLA REGIONE PUGLIA? BENE, SE RISPETTO A QUELLI DEL GOVERNO SARANNO PIÙ EFFICACI E A BUROCRAZIA ZERO”

Così, il Presidente di Confimi Industria Puglia Sergio Ventricelli, all’indomani dell’annuncio della Regione di un prossimo pacchetto di azioni economiche.

“Gli interventi previsti saranno tanto più efficaci, quanto più le procedure di accesso saranno snelle e veloci”. Così, il Presidente di Confimi Industria Puglia Sergio Ventricelli (foto), all’indomani dell’annuncio della Regione di un prossimo pacchetto di interventi, per fronteggiare la crisi di liquidità che sta investendo anche il sistema economico regionale. “In questo momento, prosegue Ventricelli, abbiamo bisogno di far funzionare virtuosamente i meccanismi di autocertificazione, di compensazione e di forfetizzazione, ossia di ridurre al minimo tutti gli interventi di intermediazione. I controlli, che dovranno essere, in ogni caso, seri e puntuali, devono essere effettuati in una fase immediatamente successiva. In questo momento, dobbiamo tutelare, primariamente, il nostro patrimonio industriale manifatturiero, dando fiducia ai nostri operatori, imprenditori e lavoratori assieme, che saranno impegnati in una ripresa durissima, paragonabile per lo sforzo da profondere, a quello messo in campo finora dal nostro straordinario sistema sanitario. In tal senso, siamo pronti a confrontarci, da subito, con il Governo Regionale, per definire disposizioni e strumenti utili ed efficaci nel superiore interesse di tutta la collettività pugliese”.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.