Rssa “Il Focolare”, pronto un piano di emergenza della As di Brindisi – I positivi quasi tutti senza sintomi. Solo tre ricoverati

Continua nella Residenza sanitaria socioassistenziale “Il Focolare”, l’attività di screening del Sisp, il Servizio di igiene e sanità pubblica della Asl di Brindisi. Sono 158 i tamponi eseguiti: 79 sui degenti e altrettanti sugli operatori socio. I positivi, quasi tutti asintomatici, sono 102: 59 ospiti della struttura e 43 operatori. Non sono ancora pervenuti i risultati di nove tamponi.

Lo comunica il direttore generale della Asl, Giuseppe Pasqualone, sottolineando che “i positivi sono sotto stretta sorveglianza sanitaria da parte di un pool della Asl, composto da un infettivologo, un pneumologo e uno specialista in Medicina interna, che affianca la direzione sanitaria del Focolare. Al momento il dato dei ricoveri è basso: soltanto tre degenti sono stati portati al Perrino”.
“Per domani – continua il direttore generale – sarà pronto un piano di emergenza per affrontare un’eventuale ospedalizzazione di più pazienti. Stiamo individuando i posti letto di terapia intensiva e subintensiva e le modalità del trasporto in ospedale. Nel piano rientra anche il ricorso ai posti letto di altre Asl e di strutture private indicate dalla Regione come ospedali Covid”.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.