Covid19 – Lega Puglia: grande preoccupazione per situazione Brindisi in casa di cura 75% anziani contagiati

Chiediamo al Presidente Emiliano che vengano prese al più presto le dovute misure di contenimento dei contagi e sorveglianza dei casi in quarantena a Brindisi dove il focolaio esploso nella casa di cura “Il Focolare” desta molta preoccupazione visto che sono risultati positivi al Covid19 il 75% dei pazienti e 43 operatori per in totale di 102 ammalati.

Tale situazione a seguito della già allarmante situazione dell’Ospedale Perrino di Brindisi impone una verifica immediata sulla gestione dell’emergenza sanitaria in Provincia di Brindisi, soprattutto in un momento in cui – al contrario di quanto accade – si dovrebbe registrare un consistente contenimento e decremento dei contagi. Come mai a Brindisi i contagi crescono dopo 45 giorni di quarantena? Tanto dichiarano il Segretario Regionale e i parlamentari della Lega D’Eramo, Marti, Tateo e Sasso.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.