Brindisi Bene Comune: da Forza Italia una squallida speculazione politica

Più che Forza Italia ormai il nome più appropriato è Forza Sciacallaggio Politico, visto il quotidiano impegno di Livia Antonucci, coordinatrice cittadina di Forza Italia, nel portare avanti una ostinata e imbarazzante campagna di disinformazione e falsità.

La notizia che ieri il sindaco Rossi ha comunicato nella diretta social con la città, successiva all’incontro avuto con tutti i sindaci della provincia di Brindisi e il Direttore Generale della ASL Dott. Pasqualone, che ha visto anche la presenza del Presidente della Regione Michele Emiliano, è l’impegno della Regione Puglia a deliberare l’istituzione delle U.S.C.A. (Unità Speciale di Continuità Assistenziale).

Le U.S.C.A. consentiranno ai medici di base di garantire presso il domicilio dei pazienti adeguata assistenza, sino ad ora effettuata a distanza, e di poterlo fare in sicurezza. Infatti, così come hanno ascoltato anche i sindaci della stessa parte politica della Antonucci, il sindaco Rossi, ha chiesto di dotare quanto prima i medici di questo importante strumento, che rappresenta, in questo momento in cui il rischio di contagio è molto elevato, una valida precauzione per consentire ai medici di base di monitorare e visitare i pazienti affetti da Covid 19 ma anche per tutte le patologie non legate al Covid che potrebbero necessitare di una visita presso il domicilio del paziente.

Troviamo pretestuoso e strumentale da parte della Antonucci imbastire una polemica su una importante richiesta avanzata dal Sindaco a tutela della salute dei nostri concittadini, (anche suoi), e dei nostri medici di medicina generale.

Anziché remare nella stessa direzione, come stanno facendo tutti e 20 i sindaci della Provincia, anteponendo le proprie provenienze politiche all’interesse generale, qui a Brindisi invece Forza Italia con la coordinatrice Antonucci è impegnata nella consueta rivoltante opera di propaganda e disinformazione.

Il Covid-19 è un nemico subdolo e spietato, sta mietendo vittime, anche tra i medici purtroppo. Queste morti meritano rispetto: pensare di fare campagna elettorale sul dolore e speculare diffondendo false notizie è ripugnante sciacallaggio politico che, non solo noi, ma tutte le persone attente e responsabili, rispediamo al mittente.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.