7 MAGGIO – SPECIALE BASKET E CALCIO. DIRETTA SU RADIO DARA E SULLE PAGINE SOCIAL DI SUPPORTERS MAGAZINE

Spazio Aperto, il tradizionale appuntamento di informazione realizzato dalla redazione di Radio Dara, raddoppia il suo impegno e realizza uno speciale dedicato al basket e al calcio brindisino, con attenzione anche alle vicende sportive nazionali in questo periodo legato al coronavirus.

L’appuntamento è per giovedì 7 maggio 2020, dalle 17.05 alle 18.30. Conduce in studio Giancarlo Errico, coadiuvato telefonicamente da Marino Petrelli, direttore di Supporters Magazine e della redazione giornalistica dell’emittente radiofonica, e Walter Miglietta, conoscitore delle vicende legate al calcio brindisino e alle sue dinamiche anche dal punto di vista del marketing.

Interverranno, sempre telefonicamente, Oreste Pinto, assessore allo Sport del comune di Brindisi con il quale si parlerà tra le altre cose dell’evoluzione del progetto della New Arena, Dino Furioso, medico dello sport e legato alla New Basket Brindisi e alla Virtus Francavilla di calcio, l’ingegnere Umberto Vangone, presidente del Brindisi Calcio e Mario Arceri, editorialista di Supporters Magazine e per 40 anni inviato del quotidiano “Il Corriere dello Sport” con all’attivo numerose Olimpiadi e mondiali di basket seguiti dal vivo.

Sarà possibile seguire la trasmissione sulla frequenza Fm dei 90.800 e in streaming sul sito internet www.radiodara.it, ma anche attraverso i canali social di Supporters Magazine. Sarà inoltre possibile interagire in diretta attraverso il numero Whattapp 320.3814062 o chiamando lo 0831.517767 (in questo caso è preferibile anticipare le proprie domande prima dell’inizio della trasmissione)


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.