TPP LIVE – TEATRO E WEB IL TEMA DELLA TERZA PUNTATA CON MICHELE SINISI E SIMONE PETRELLA E RENATA PERONGINI DI CASA SURACE

LUNEDI’ 11 MAGGIO ALLE 12.30 IN DIRETTA FACEBOOK SULLA PAGINA DEL TEATRO PUBBLICO PUGLIESE

Quarantacinque minuti di approfondimento e dibattito su teatro, danza, musica, spettacolo dal vivo, cultura.

Attore poliedrico di teatro e cinema oltre che regista, fondatore del Teatro Minimo, con alle spalle tanti lavori teatrali da Amleto a Riccardo III, fino a Edipo. Il corpo tragico, da Miseria e Nobiltà all’applaudito Murgia, ma in piena quarantena ha spopolato con #decretoquotidiano, racconto giornaliero dalla cucina dove Michele Sinisi, pugliese di Andria, filosofeggia davanti ad un frigo aperto e pieno di pietanze e libri e con i suoi tre figli.

In collegamento con lui ci saranno anche Simone Petrella (tra i fondatori/regista/autore di Casa Suracee Renata Perongini (autrice di Casa Surace) per la terza puntata di #TPPLIVE in onda lunedì 11 maggio, alle 12.30 sulla pagina Facebook del Teatro Pubblico Pugliese.

La puntata sarà trasmessa in cross-posting anche sulle pagine di boncultureFIRSTonlineIcon RadioIl Megafono Dei RealiSitiilikepugliala Repubblica – BariLeccePrima.itPiiiL Cultura PugliaPuglia 365Puglia EventsquiSalento.itQuotidiano l’AttaccoTELEBARI e Radio Doppio Zero, Fondazione Nuovo Teatro Verdi.

Al centro di quella che si annuncia una puntata divertente uno dei temi più caldi del momento: il rapporto tra teatro e web, la sua futura evoluzione in questa “Fase 2” e anche oltre. I due ospiti proveranno a rispondere in diretta Fb alla raffica di domande pensate da Maddalena Tulanti, Ileana Sapone e dalla redazione del TPP. Durante il live sarà possibile inviare domande agli ospiti attraverso i commenti sulla pagina Facebook del TPP.

L’obiettivo dell’iniziativa ideata e curata dal Teatro Pubblico Pugliese è favorire la partecipazione attiva e il confronto, due strumenti fondamentali nell’esercizio democratico di ogni attività di pensiero, per riflettere sul presente e migliorare il futuro.

 

BIO OSPITI

CASA SURACE

Da coinquilini a factory da 60 milioni di visualizzazioni. Casa Surace è il luogo dove cinque coinquilini (e tantissimi ospiti) convivono. E dove girano video divertenti, ironici e VIRALI! I fondatori di Casa Surace, Simone Petrella, Alessio Strazzullo, Daniele Pugliese, Andrea Di Maria, Luca Andresano, Riccardo Betteghella, Bruno Galasso arrivano dal mondo del cinema, del teatro, della pubblicità e della comunicazione: hanno in comune un cuore partenopeo, molti anni di amicizia e un modo ironico di raccontare la realtà, la cronaca e i clichè sociali.

Incuriositi dal modo in cui i contenuti video possono essere prodotti e distribuiti sul web, e dalla libertà che la rete offre, nel 2015 hanno dato vita a Casa Surace s.r.l. Circa sessanta milioni di views complessive sui vari social media (tra Facebook e Youtube), una fan base da oltre un milione di utenti e un ampio portfolio di collaborazioni e esperienze professionali: questi sono gli elementi che fanno di Casa Surace un fenomeno molto interessante del panorama del video marketing italiano.

MICHELE SINISI

Attore e regista pugliese, originario di Andria, è stato il fondatore di Teatro Minimo, gruppo che ha contribuito a rinnovare e animare la scena pugliese per poi conquistare i palcoscenici della penisola, Michele Sinisi da alcuni collabora con il Centro di produzione Elsinor a Milano. Lavora anche nel mondo del cinema dove tra i lavori recenti più interessanti si riscontrano Chi m’ha visto (2017) di Alessandro Pondi, con Giuseppe Fiorello, Pierfrancesco Favìno, Dino Abbrescia e Sabrina Impacciatore, dove ha interpretato la parte di Maresciallo Fagiano; e Il bene mio (2018) di Pippo Mezzapesa dove ha interpretato la parte di Gustavo. Nel 2016 ha vinto il Premio ANCTI (Associazione Nazionale Critici Italiani) come regista.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.