Gruppo AQR: nuovo assetto organizzativo e oltre 300 assunzioni a Lecce, Brindisi e Taranto

Dall’unione di Planet Group e AQR nasce il primo player nazionale specializzato nella vendita multicanale di servizi e nella customer experience, a capitale interamente italiano.

Felice Saladini

Con l’integrazione si aprono nuove opportunità di lavoro nelle tre sedi pugliesi del Gruppo con l’assunzione in smart working di oltre 300 collaboratori a Lecce, Brindisi e Taranto.

 
12 maggio 2020 – Nasce il nuovo Gruppo AQR, frutto dell’integrazione societaria tra Planet Group AQR; il progetto è stato supportato dall’intervento di finanza strutturata di un primario fondo internazionale. Si tratta del primo player sul mercato italiano specializzato nella vendita multicanale (teleselling, rete vendita, negozi e digital marketing) di servizi di telecomunicazione, Internet, energia, finanziari e assicurativi. Gruppo AQR può vantare, inoltre, esperienze importanti in ambito customer care, ricerche di mercato, sondaggi d’opinione e comparazione online.
In Puglia il Gruppo è presente con sette sedi (Taranto, San Marzano di San Giuseppe, Francavilla Fontana, Brindisi, Lecce, Maglie e Gallipoli) che impiegano più di 1.000 addetti, ad oggi il 75% in smart working. Il Gruppo ha aperto le selezioni per la ricerca di oltre 300 collaboratori in modalità smart working per attività di teleselling, customer care (inbound), consulenti servizi finanziari (OAM), consulenti servizi assicurativi (IVASS), sales agent, consulenti noleggio lungo termine. Le candidature possono essere inviate alla mail selezione@gruppoaqr.it (con rif. Puglia). I colloqui saranno effettuati via Skype o al telefono; il secondo step è invece previsto presso la sede per la quale ci si candida. Il Gruppo mette a disposizione del collaboratore neo assunto un percorso di formazione d’ingresso in modalità e-learning, supporto tecnico e IT a distanza. Gli alto potenziali saranno inseriti in percorsi di carriera.
Il nuovo Gruppo consoliderà nel corso del 2020 un fatturato complessivo di circa 60 milioni di euro con un’EBITDA del 10%, che consente di entrare da protagonista in un mercato, quello del BPO (Business Process Outsourcing), tradizionalmente caratterizzato in Italia da un numero limitato di attori. Con HQ a Milano, opera nei settori telco, energy, automotive, finance, insurance ed electronics con: 17 sedi operative in Italia, 2.800 postazioni, 3.000 addetti e 34 punti vendita, con l’obiettivo di raggiungere i 100 entro giugno 2021.
Il piano di crescita del nuovo Gruppo AQR passa attraverso investimenti per il potenziamento della rete retail, con l’apertura di nuovi punti vendita e consulenza in ambito elettronica, telco e servizi finanziari, nonché per lo sviluppo di nuovi servizi di BPO e per lo sviluppo del digital marketing. Tra gli obiettivi delineati, figurano: la crescita della capacità di recruitment, lo sviluppo di nuove attività formative e l’innovazione tecnologica.
Francesco Saverio Esposito, direttore generale di Gruppo AQR, afferma“E’ un’operazione in controtendenza nell’attuale congiuntura economica del Paese. In un contesto di crisi, caratterizzato dal momento di emergenza sanitaria e da imprese in difficoltà, apriamo la strada a nuove assunzioni e investimenti che interesseranno la Puglia e tutto il territorio nazionale. Ci poniamo obiettivi lungimiranti tra i quali quello di accelerare il processo di crescita e portare il nuovo Gruppo tra i primi 5 player del mercato del BPO in Italia. A livello regionale investendo sui giovani e sulle scuole, intendiamo contribuire a creare i presupposti per il rilancio e la valorizzazione di un territorio così ricco di risorse”.
“Nonostante i vincoli e le criticità di un momento così singolare, insieme a Francesco Esposito abbiamo deciso di costruire una realtà solida in termini di know-how e finanziari, nonché innovativa sul piano delle soluzioni da presentare sul mercato – sottolinea Felice Saladini, presidente di Gruppo AQR –. I valori di etica, responsabilità sociale e integrità operativa, assieme alla volontà di creare valore attraverso la ricerca continua dell’eccellenza, sono da comuni denominatori per due strutture storiche che hanno deciso di fondersi. Sappiamo che le persone sono la linfa vitale di questa nuova grande realtà”.
 
Il Gruppo AQR è una interaction company, player di riferimento in Italia, specializzata nella vendita multicanale e nella gestione della customer experience. Il gruppo si è ulteriormente rafforzato a seguito dell’integrazione societaria tra Planet Group e AQR, entrambe realtà italiane che hanno messo a fattor comune i propri asset dando vita al primo Gruppo specializzato nella vendita multicanale di servizi. La nuova società gioca un ruolo da protagonista nel mercato dei servizi di Bpo (business process outsourcing). Con HQ a Milano, opera nei settori telco, energy, automotive, finance, insurance ed electronics con: 17 sedi operative in Italia, 2.800 postazioni, 3.000 addetti e 34 punti vendita, con l’obiettivo di raggiungere i 100 entro giugno 2021. Eroga servizi di vendita mediante teleselling, consulenza commerciale, dispone di propri punti vendita in tutta Italia. Tra i servizi anche la comparazione online e il digital marketing, telemarketing, customer care, back office, ricerche di mercato e sondaggi d’opinione. Il gruppo opera per grandi clienti leader dei mercati telecomunicazioni, energia, finance, insurance, automotive ed elettronica.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.