VERTENZA DEMA – VIZZINO (I.C.): BRINDISI NON PUO’ PERMETTERSI ALTRI 200 DISOCCUPATI. IL GOVERNO INTERVENGA NEI CONFRONTI DELL’INPS

Nonostante gli sforzi compiuti a più riprese da Governo e Regione Puglia per tenere in piedi un sistema economico e produttivo reso ancora più vulnerabile dalla pandemia in atto, a volte basta qualche burocrate per mandare in frantumi una azienda, con la conseguente perdita di centinaia di posti di lavoro.

E’ ciò che sta accadendo per il gruppo Dema che, come è noto, opera in campo aeronautico.

L’Inps continua a negare un accordo sulla dilazione di pagamento di un debito maturato negli anni e quindi questa importante realtà produttiva (presente in Campania ed in Puglia) rischia il fallimento.

Ciò significa che 700 lavoratori (di cui poco più di 200 a Brindisi) rischiano il posto di lavoro.

Una ipotesi che va immediatamente scongiurata attraverso un intervento diretto del Ministero del Lavoro, teso a rendere possibile un accordo che dia respiro alla Dema per favorire la ripartenza in una fase così difficile per l’economia del nostro paese.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.