BANDIERE BLU 2020 RICONFERMATE OSTUNI, CAROVIGNO E FASANO

Federalberghi Brindisi: un’opportunità in più per allungare la stagione estiva fino ad ottobre nel rispetto delle nuove regole


“Tre territori e 10 spiagge nella nostra Provincia che hanno ottenuto la bandiera blu sono motivo di vanto ma anche una grande opportunità per allungare la stagione estiva in questo periodo di crisi forzata per il settore a causa del covid-19”, spiega Pierangelo Argentieri, presidente di Federalberghi Brindisi che poi aggiunge “come hanno già proposto molti nostri colleghi della fascia costiera adriatica si spera che le istituzioni regionali diano la possibilità di allungare la stagione e recuperare parte delle perdite. Il tutto ovviamente garantendo il distanziamento sociale e le nuove regole previste dal protocollo accoglienza sicura. Da parte loro però è fondamentale che Regione Puglia e Comuni interessati garantiscano la pulizia degli arenili fino ad ottobre”. La riapertura delle frontiere il prossimo 3 giugno e la ripartenza dei voli per molte compagnie aeree nei mesi a cavallo fra giugno e luglio fanno ben sperare per un minimo di presenze anche da alcuni stati esteri quali Germania, Belgio, Inghilterra ed Austria. In dettaglio queste le spiagge bandiere blu nel brindisino per l’anno in corso: Ostuni, Lido Morelli, Pilone Viar Beach, Lido Fontanelle, Creta Rossa; Carovigno, Mezzaluna, Pantanagianni, Punta Penna Grossa/Torre Guaceto;Fasano, Egnazia Case Bianche, Savelletri,


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.