Anfiteatro romano di Lecce Avvio dei lavori di restauro di somma urgenza

La Direzione regionale Musei Puglia comunica che il 18 maggio 2020 hanno preso avvio i lavori di somma urgenza finalizzati al restauro conservativo di alcuni fornici del porticato perimetrale dell’Anfiteatro romano di Lecce.

L’intervento, condotto in stretta sinergia con la Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per le Province di Brindisi, Lecce e Taranto, fa seguito alle operazioni di messa in sicurezza già effettuate nello scorso mese di settembre, nell’ambito delle quali si era provveduto, tra l’altro, al puntellamento provvisorio di alcuni archi che versavano in cattivo stato di conservazione.

L’attivazione della procedura di somma urgenza è stata determinata dal progressivo aggravamento dei fenomeni di degrado riscontrati sui giunti e sugli elementi lapidei dell’edificio antico, che presenta diversi conci lapidei fortemente consunti. Le problematiche, imputabili a differenti concause tra le quali anche precedenti interventi di consolidamento condotti con metodologie oggi superate, hanno determinato a lungo andare fessurazioni, decoesioni e distacchi, mettendo a rischio la tenuta strutturale del monumento stesso.

La durata prevista dei lavori è di 120 giorni.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.