BRINDISI.Le dichiarazioni rese oggi dal consigliere comunale Massimo Ciullo, in merito alla delicata questione Versalis, impone dei doverosi chiarimenti.

La linea di partito espressa dalla Lega è quella rappresentata dal capogruppo Ercole Saponaro, unico consigliere comunale di Brindisi eletto nella lista della Lega, e non ha nulla a che vedere con quanto affermato dal consigliere Ciullo, che parla unicamente a titolo personale, intendendo in tal modo fare da stampella al Sindaco Rossi.

Lo stesso Ciullo peraltro cade in contraddizione con sé stesso quando ritiene di essere legittimato a parlare in nome e per conto della Lega, solo perchè firmatario, unitamente ad altri dissidenti, di un documento che esprime “ dissenso dalla linea espressa a livello regionale “, come se la manifestazione del dissenso lo legittimasse dal tenere una posizione diversa dalla linea di partito già tracciata.

La linea politica della Lega è unitaria, così come unitario è il partito, e viene manifestata dalla segreteria regionale , provinciale , cittadina ; pertanto, qualunque posizione contrastante con tale linea, espressa oggi per la questione Versalis dal consigliere Saponaro, è da intendersi squisitamente personale.

Non è quindi il consigliere Saponaro a parlare a titolo personale ed essere capogruppo di sé stesso, bensì lo stesso Ciullo, che è da ritenersi un battitore libero non più appartenente alla Lega anche in considerazione di recenti ordini del giorno presentati in consiglio comunale quale consigliere “indipendente”.

Peraltro lo stesso Segretario Federale della Lega, proprio in data odierna, ha dichiarato che “ è il tempo del lavoro e della ricostruzione, chi fa polemiche inutili danneggia la Lega e si mette fuori dal Movimento “.

 

Il segretario provinciale Lega Salvini Premier Puglia
avv. Lelio Lolli
Il segretario cittadino di Brindisi
avv. Cosimo De Michele


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.