BRINDISI.Partite iva:La Giustizia…Quella vera.il tribunale civile di Venezia ha accolto il ricorso di un importante esercizio commerciale, come tutti chiuso a causa del covid19

È notizia di pochi giorni fa che il tribunale civile di Venezia ha accolto il ricorso di un importante esercizio commerciale, come tutti chiuso a causa del covid19 , e ha ordinato alla banca che ha emesso la fideiussione a garanzia del canone di locazione di non procedere al pagamento.

Nella nostra amata Brindisi è lodevole raccontare e vedere le storie di proprietari di immobili, i quali ragionevolmente, non chiedono e non pretendono il pagamento dei canoni di locazione nei mesi di lockdown.

Ma realmente questi uomini chi e quanti sono?

Una minoranza di persone magnanime che non descrive la totale e triste realtà dei fatti.

Sfortunatamente per gli avvocati ma fortunatamente per gli imprenditori anche la “giustizia” ha subito un rallentamento perché se il tutto fosse andato avanti normalmente la maggior parte di noi, probabilmente a pochi giorni dalla riapertura avrebbe trovato nella propria posta una bella, ironicamente, ingiunzione di sfratto.

Ci auguriamo che l’azione intrapresa dal tribunale di Venezia possa essere la linea guida, applicando la legge del buon senso “se non ne usufruisco, non pago immediatamente ” anche perché senza di noi, in questi mesi, a chi avrebbero affittato i loro locali? Sarebbe opportuno in questi casi utilizzare del buon senso e se proprio non fosse possibile applicare un forte taglio ai canoni quantomeno prevedere delle forme di pagamento rateizzato.

Giustizia che, forse, le nostre istituzioni, proprio non conoscono.

Non siamo impazziti ma semplicemente ci riferiamo allo scandaloso bando “impresa sicura”. Fin dal principio era chiaro che fosse fino ad esaurimento fondi, ma constatare che ci siano voluti solo 1 secondo e 46000 microsecondi per assegnare tutti e 50 i milioni previsti ci lascia basiti e di stucco.

A pensare male ci vorrebbe davvero poco e potremmo dire che qualcuno abbia favorito gli accessi di alcuni rispetto ad altri , poiché a noi comuni mortali, che non possediamo super poteri come quei flash da tastiera, l’accesso al sito era bloccato a causa del traffico intenso sul portale fino alle ore 9 .

Risale a pochi giorni fa, la notizia riguardante la nascita di “Start” una misura di sostegno al reddito per la ripartenza, di competenza Regionale.

Ci auguriamo che l’iter burocratico sia snello che i fondi stanziati siano fruibili da tutti coloro i quali veramente ne hanno bisogno senza canali preferenziali e che il tutto non sia una trovata politica ma un aiuto concreto.

Ci scusiamo in anticipo per il nostro scetticismo il problema è che una volta la politica prima attuava e poi presentava invece adesso si attua un meccanismo differente e onestamente a parole siamo tutti milionari ma nella realtà attendiamo ancora le 600 euro relative al mese di marzo , i nostri collaboratori le casse integrazioni e siamo al 30 maggio 2020 .

Andrà tutto bene ,probabilmente questa frase non era destinata a noi .


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.