Pisicchio su Parco Costa Ripagnola: “Incontrate le associazioni. Stiamo valutando condizioni per accelerare iter”

“Il disegno di legge istitutivo il Parco di Costa Ripagnola lo stiamo esaminando con la massima attenzione. E sarà nostra cura valutare se ci sono le condizioni tecniche per accelerare il percorso legislativo, come previsto dalla legge 19/97.

È nostra precisa volontà valorizzare un’inestimabile area protetta che costituisce una ricchezza paesaggistica non solo per la costa di Polignano e Monopoli ma per la Puglia intera. Ho ascoltato le associazioni che hanno manifestato davanti alla sede del Consiglio Regionale e ho accolto il loro documento con il quale chiedono tempi rapidi e certi per l’istituzione del Parco. Voglio ricordare a tutti che meno di tre giorni fa l’iter è stato incardinato nell’apposita V Commissione consiliare e che nelle prossime sedute inizierà il ciclo di audizioni con tutti i soggetti interessati. Il testo comprende 16 articoli, che indicano in modo chiaro elementi fondanti come gestione, piano del parco, regolamento, piano pluriennale economico, indennizzi e pareri. Ci sono anche pervenute ulteriori richieste di integrazione e di modifica alla perimetrazione, alcune ricevibili e per le quali gli uffici regionali stanno predisponendo gli opportuni emendamenti”.

Lo dichiara l’assessore regionale alla Pianificazione Territoriale, Alfonso Pisicchio.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.