Patto per l’export. Laricchia (M5S) “Incontri in ogni provincia per far conoscere alle aziende pugliesi le opportunità del piano”

“Oggi è stato firmato il ‘Patto per l’export’, oltre un miliardo di euro per rilanciare il ‘Made in Italy’ nel mondo. È un grande onore per me occuparmi, per conto della Farnesina, della diffusione delle opportunità che rappresenta per le imprese pugliesi, attraverso degli incontri provinciali che organizzerò con cura.

Un patto stilato grazie ad un percorso che ha coinvolto tutte le associazioni di categoria, i territori e gli Enti preposti al sostegno pubblico all’internazionalizzazione. Voglio ringraziare il ministro Di Maio e il suo staff per l’impegno costante per il mondo delle imprese”. Lo dichiara la consigliera regionale e candidata presidente del M5S alla Regione Puglia Antonella Laricchia. 

 

Sei i pilastri del piano: la comunicazione per la costruzione di una nuova e più forte narrazione dell’Italia all’Estero; la formazione e l’informazione per le PMI per cui lo Stato mette a disposizione strumenti di sostegno, a partire da figure come i temporary export Manager e i digital manager; l’e-commerce; la promozione integrata di tutte le eccellenze del made in Italy; la finanza agevolata con contributi a fondo perduto, finanziamenti a tassi agevolati e sistemi di garanzia che vadano incontro sia alle imprese più strutturate che ai giovani imprenditori e alle start up.

“È importante – spiega Laricchia – puntare sull’internazionalizzazione delle imprese, offrire ai nostri imprenditori il supporto necessario per ampliare i loro mercati e la redditività della loro produzione. L’internazionalizzazione è una grande opportunità per gli agricoltori pugliesi, che possono fare il salto e diventare, da eccellenti produttori, grandi esportatori”.  


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.