CEGLIE MESSAPICA (BR). Questa mattina Coldiretti Brindisi inaugura il Mercato Campagna Amica presso l’oleificio cooperativa coltivatori diretti produttori

Un altro progetto di Coldiretti – Campagna Amica Brindisi prende forma. Anche a Ceglie Messapica oggi, mercoledì 10 giugno, apre il mercato a chilometro zero, il mercato della qualità che porta sulle bancarelle e, quindi, sulle tavole dei consumatori, prodotti di qualità che arrivano direttamente da chi li ha raccolti o trasformati appena poche ore prima.

Così dopo Brindisi, Mesagne e Francavilla Fontana, il Mercato Campagna Amica apre anche a Ceglie Messapica presso l’oleificio cooperativa coltivatori diretti produttori, in via G. Fortunato 88. Si inaugura oggi alle 9,30 e sarà aperto ogni mercoledì dalle 8. Oltre al direttore e al presidente Coldiretti Brindisi, Aldo Raffaele De Sario e Filippo De Miccolis Angelini, saranno presenti Cosimo Caliandro (presidente Coldiretti Ceglie), Pier Paolo Martano (responsabile interprovinciale Campagna Amica Brindisi – Taranto) e gli chef Antonella Ricci e Vinod Sookar dal ristorante stellato “Al Fornello da Ricci” di Ceglie.

Ben dodici le aziende impegnate. In vetrina verdura, ortaggi (come melanzane, peperoni, carciofo brindisino Igp) e frutta di stagione proveniente dalle varie zone della Puglia e rigorosamente a chilometro zero comprese ciliegie, fragole, mele, albicocche, meloni e mini angurie. Sarà possibile acquistare carni locali come vitello e maiale e salumi nostrani come il capocollo di Martina Franca, latticini e formaggi tipici come il caciocavallo stagionato in grotta, ma anche confetture e marmellate, creme da degustazione, prodotti da forno, biscotti tipici come le “intorchiate”. E, ancora, farine da legumi, succhi di melograno e mirtillo, miele, aceto di mele e altre eccellenze della nostra terra o prodotti derivanti dalla loro trasformazione. E non mancheranno l’olio extra vergine di oliva e vino rosso, rosato e bianco.

“I consumatori – commenta Filippo De Miccolis Angelini – sono sempre più orientati verso il cibo a chilometro zero perché si ha la certezza della freschezza del prodotto e della sua provenienza ovvero della sua tracciabilità che è garanzia di genuinità e di qualità”.

“Le produzioni a chilometro zero, quelle offerte dal Mercato di Campagna Amica – aggiunge Aldo Raffaele De Sario, direttore Coldiretti Brindisi – arrivano al consumatore senza essere imballate o confezionate. Sono sostenibili, fresche e consentono di acquistare, insieme al prodotto, anche i profumi e i sapori di stagione: ogni stagione è diversa per il palato, la vista e l’olfatto del consumatore attento alla propria salute, che riscopre, così, anche i sapori tipici dei prodotti che nascono e crescono secondo natura”.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.