AGRICOLTURA, FDI: “IL TAR FA ANCORA CARTA STRACCIA DEL SUO PSR, MA EMILIANO PREFERISCE NASCONDERSI”

Di seguito, una nota dei consiglieri regionali di Fratelli d’Italia Erio Congedo, Giannicola De Leonardis, Luigi Manca, Renato Perrini, Francesco Ventola e Ignazio Zullo

 “Anche le graduatorie della sottomisura 6.1 del Psr – il bando per un aiuto all’avviamento di nuove imprese, destinato ai giovani agricoltori – sono completamente da rifare, per un’errata valutazione dell’IPE (Indice di produttività e performance economica) delle aziende partecipanti.

“La sentenza della terza sezione del Tar Puglia era da mesi largamente annunciata, per gli addetti ai lavori, alla luce delle anomalie registrate fin dalle primissime battute e della possibilità acclarata di alterare il principale parametro per ottenere il finanziamento. Ma l’attuale assessore al ramo, cioè il presidente Michele Emiliano nei suoi esigui ritagli di tempo, non se ne è mai preoccupato, perché ormai consapevole del disastro provocato dalla sua improvvisazione e dalla manifesta incapacità di una qualunque programmazione e gestione che vada oltre semplici slogan e spot, che hanno avuto effetti devastanti sul comparto agricolo e sul principale, fondamentale strumento di indirizzo, ridotto a carta straccia. Quindi meglio abbandonare in silenzio una nave alla deriva, e lasciare alla struttura tecnica la responsabilità e il surreale compito di minimizzare e andare avanti, ancora una volta, come se nulla fosse accaduto e stesse accadendo, in merito al Psr, con migliaia di aziende in perenne, perpetua attesa, o che dovranno restituire quanto ottenuto e già speso, rischiando non solo di vedere compromesso il proprio investimento ma concretamente di fallire.

“Povera agricoltura, povera Puglia. Non degne di uno spettacolo cos? penoso e indecoroso”.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.