Fondi ai comuni, Macina (M5S): “A Brindisi e provincia 4,7 milioni di euro”

Le risorse dovranno coprire il mancato gettito connesso all’emergenza Coronavirus, secondo quanto previsto dal decreto ‘Rilancio’

“A Brindisi e provincia sono stati assegnati 4,7 milioni di euro per garantire l’espletamento dei servizi fondamentali, a fronte del mancato gettito connesso all’emergenza Coronavirus”. Così la deputata brindisina Anna Macina (M5S). “Uno dei problemi maggiori – continua – per gli enti locali è stato quello di continuare ad assicurare i servizi basilari per i cittadini nonostante il calo delle entrate dovuto all’emergenza. I 4,7 milioni di euro assegnati ai comuni di Brindisi e provincia costituiscono l’acconto del ‘Fondo per l’esercizio delle funzioni fondamentali’, che abbiamo introdotto nel decreto ‘Rilancio’, venendo incontro alle richieste degli enti locali. Nel dettaglio – sottolinea Macina – sono state attribuite alle città le seguenti somme: a Brindisi 1,3 milioni di euro, a Carovigno 249 mila euro, a Ceglie Messapica 210 mila euro, a Cellino San Marco 62 mila euro, a Cisternino 152 mila euro, a Erchie 70 mila euro, a Fasano 533 mila euro, a Francavilla Fontana 379 mila euro, a Latiano 116 mila euro, a Mesagne 286 mila euro, a Oria 139 mila euro, a Ostuni 499 mila euro, a San Donaci 61 mila euro, a San Michele Salentino 50 mila euro, a San Pancrazio Salentino 78 mila euro, a San Pietro Vernotico 141 mila euro, a San Vito dei Normanni 190 mila euro, a Torchiarolo 72 mila euro, a Torre Santa Susanna 89 mila euro, a Villa Castelli 80 mila euro. Siamo consapevoli che i comuni, essendo le istituzioni più prossime ai cittadini, vanno sostenuti con il massimo impegno. Il Governo ha fatto la sua parte e continuerá a farla, nella speranza che le risorse assegnate vengano spese nel migliore dei modi per i cittadini” conclude la deputata.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.