REGIONALI; CONGEDO E VENTOLA (FDI):”FITTO L’UOMO GIUSTO AL GOVERNO DELLA PUGLIA”

La candidatura di Raffaele Fitto alla presidenza della Regione Puglia per la prossima competizione elettorale regionale è la migliore risposta che il centrodestra possa dare agli elettori della nostra area politica.

Oltre alla lungimiranza del presidente Giorgia Meloni, dietro la scelta del nome di Fitto c’è sempre stata, senza alcun dubbio, la certezza che quindici anni di governo di centrosinistra e di scelte politiche scellerate potranno, grazie alla sua competenza e forza, essere cestinati per dare vita al rilancio della Puglia. Raffaele Fitto, sotto il profilo umano e politico, è il nome che meglio potrà rappresentare sia la comunità pugliese sia le innumerevoli esigenze che il nostro territorio ha e che negli ultimi quindici anni sono state derubricate agli ultimi posti di una sfilza di interessi politici e personali di alcuni, di pochi, a discapito della meritocrazia, della ricchezza e delle risorse che la nostra regione possiede, dal capo di Leuca al Gargano. Con fierezza Fratelli d’Italia, insieme al centrodestra, lavorerà alla campagna elettorale che -si spera- aprirà una nuova stagione in Puglia, con la compattezza e la solidità della squadra, come da tempo anche il mondo di centrodestra chiede e auspica. Ai cittadini chiediamo di collaborare alla realizzazione di un progetto nuovo, di avere e di darci fiducia. Il tempo dell’uomo solo e dei suoi sodali al comando è finito: facciamo in modo che la Puglia torni ad essere di tutti.

Erio Congedo
Coordinatore regionale Fratelli d’Italia Puglia

Francesco Ventola
Vice coordinatore Fratelli d’Italia Puglia


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.