BRINDISI.Confartigianato Brindisi ha aperto uno sportello sul prestito alle microimprese in grande difficoltà economica per l’ emergenza CoronaVirus.Le Video Interviste .

L’ emergenza CoronaVirus ha purtroppo procurato molti problemi di natura economica( ma anche occupazionale, conviene ribadirlo) alle piccole e medie imprese, che chiedono sostegni e maggiori attenzioni da parte delle istituzioni. Problematiche a cui , ad esempio, non è indifferente la Regione Puglia che, con una “ corposa” dotazione finanziaria di 248 milioni , interviene in aiuto alle microimprese .

L’ iniziativa è attuata da Puglia Sviluppo che ha praticamente attivato un Avviso a Sportello, “ sino ad esaurimento dei fondi e comunque non oltre fine anno 2020 “.

In sostanza, sono destinatarie del sostegno “ le aziende iscritte al Registro delle Imprese della Camera di Commercio , con forma giuridica di ditta individuale , società o cooperativa , che hanno meno di 10 addetti , hanno subito difficoltà economiche a causa del Covid- 19, hanno un fatturato tra 0 e 400.000 euro , non hanno protesti , operano in qualsiasi settore economico ad esclusione della pesca, agricoltura e zootecnia, lotterie, produzione energia e acqua oppure operano come associazioni .

Problematiche, istanze, quotidianamente attenzionate dalla Confartigianato di Brindisi che, in sinergia con Bari, fa dell’ informazione, aggiornamento e sostegno, elementi importanti nel rapporto con le imprese e gli associati. Nel caso specifico, Confartigianato, presso la propria sede in Via Dalmazia n. 31/c, ha messo a disposizione uno sportello informativo, presso il quale gli interessati, ogni lunedì e mercoledì , potranno ricevere ogni informazione, supporto per utilizzare il finanziamento , compilare la modulistica con l’ aiuto di esperti ed inoltrare telematicamente l’ istanza alla Regione Puglia .

Ci spiegano tutto, nelle nostre Video Interviste, il Direttore di Confartigianato Brindisi Rino Piscopiello e Francesco Gigante .


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.