Mesagne (Br).Parco Potì,nota del sindaco

Alla luce dell’episodio di aggressione verificatosi ieri sera presso il Parco Potì, e delle successive sollecitazioni ricevute, appena appreso dell’accaduto, ho manifestato la mia preoccupazione alle Forze dell’Ordine, richiedendo attenzione ed approfondimenti che senz’altro non mancheranno. Intanto, da oggi, alcune unità fisse del locale comando di Polizia municipale saranno destinate alla sorveglianza dell’area.

Invito tutti i cittadini ad essere i principali garanti di sicurezza e ordine pubblico, segnalando alle autorità preposte episodi non consoni alle regole di pacifica convivenza, collaborando per la gestione e la risoluzione di situazioni simili, come da tempo la nostra comunità, all’occorrenza, ha imparato a fare.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.