A Brindisi l’Hub di Accelerazione di impresa di Invitalia

È stato firmato il Protocollo di intesa per la realizzazione a Brindisi di un Hub di Accelerazione di impresa promosso da Invitalia – Agenzia Nazionale per lattrazione degli investimenti e lo sviluppo di impresa – ed Infratel.

Nellambito del Piano di Azione per la diffusione dellimprenditoria e dellInnovazione, condiviso con il Ministero dello Sviluppo Economico, Invitalia ha deciso di incrementare i propri investimenti in programmi dedicati alle Regioni del Sud Italia, favorendo la creazione di un HUB pilota per la realizzazione di programmi di accelerazione di imprese innovative che prevedano il coinvolgimento di aziende, università, centri di ricerca ed istituzioni locali.

Invitalia ed il Ministero dello Sviluppo Economico hanno deciso di localizzare a Brindisi, negli spazi di Palazzo Guerrieri, questa iniziativa sperimentale, riconoscendo gli sforzi già messi in atto dal Comune di Brindisi nellinvestire in politiche innovative di sviluppo locale basate sullattivazione di comunità.

Nellambito di questo accordo verranno quindi ospitati a Brindisi, tra il 2020 ed il 2021, due percorsi di accelerazione di impresa dedicati alle imprese innovative del Sud Italia. Anche la scelta delle tematiche su cui lHub di Innovazione brindisino si specializzerà non sono casuali. Sono stati infatti identificate due filiere economiche chiave particolarmente in linea con lo sviluppo della città: turismo e cultura e agrifood.

Il protocollo di intesa verrà presentato oggi, giovedì 25 giugno, nel corso dellAssemblea di Comunità dellAssessorato alla Programmazione Economica, che si terrà sulla scalinata Virgilio a partire dalle ore 18, alla presenza di Riccardo Rossi, sindaco di Brindisi, e Marco Bellezza, amministratore delegato di Infratel.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.