San Michele Salentino (Br).PREMIATI I PARTECIPANTI AL CONCORSO “UN’EMOZIONE CHIAMATA VIRUS”

Si è svolta ieri pomeriggio, giovedì 25 giugno 2020, in Piazza Marconi, a partire dalle ore 17 e nel rispetto delle disposizioni anti Covid-19, la manifestazione conclusiva del concorso a premi “Un’emozione chiamata virus”, organizzato dall’assessorato alla Pubblica Istruzione e Gentilezza del Comune in collaborazione con l’Istituto Comprensivo “Giovanni XXIII”, con l’obiettivo di coinvolgere bambini e ragazzi, attraverso la loro creatività, in un progetto che potesse aiutarli ad esprimere in modo chiaro e diretto le proprie emozioni e riflessioni, positive e negative, legate alla sospensione dell’attività scolastica a causa dell’emergenza Coronavirus.

La premiazione, prevista inizialmente per il 12 giugno, è stata differita a seguito delle ordinanze nazionali e regionali di sospensione delle manifestazioni all’aperto e con presenza di pubblico. Per queste ragioni, dopo l’ultima ordinanza del presidente della Regione Puglia, è stato possibile organizzare la premiazione prevedendo tre orari differenti per evitare assembramenti. Si ringrazia, a tal proposito, la locale Protezione Civile per il supporto logistico e la Cooperativa Sociale T.L. Service per aver omaggiato i partecipanti con biscotti e palloncini.

Ringrazio, innanzitutto, i bambini, i ragazzi che hanno aderito al concorso – ha dichiarato l’assessora alla Pubblica Istruzione e Gentilezza, Tiziana Barlettai loro genitori e insegnanti per averli sostenuti e incoraggiati a partecipare. Ricevere i loro elaborati è stato un piacere e un arricchimento allo stesso tempo. Tutti i lavori, a partire dai disegni, ai manufatti, alle poesie e riflessioni, raccontano in maniera molto delicata emozioni, stati d’animo, paure e speranze e tanta voglia di ricominciare. Gli 86 partecipanti hanno dimostrato davvero una grande sensibilità. Per la commissione è stato infatti molto difficile decidere e individuare i vincitori perché tutti hanno saputo distinguersi per qualcosa. Questo il motivo per cui si è deciso di consegnare piccoli doni anche a coloro che non hanno vinto uno dei premi messi in palio. Ringrazio il Dirigente scolastico per aver subito aderito e sostenuto l’iniziativa, i componenti della commissione per il tempo dedicato e le attenzioni dimostrate nella valutazione degli elaborati. Rinnovo i ringraziamenti agli esercenti che hanno contribuito e reso possibile la realizzazione di questo concorso, la locale Protezione Civile per il supporto logistico e la Cooperativa Sociale T.L. Service per aver omaggiato i partecipanti con biscotti e palloncini.

Il concorso, nello specifico, prevedeva la produzione di elaborati individuali di vario genere (disegni, poesie e/o foto inedite, filmati, riflessioni, slogan in rima, testi di canzone e manufatti artistici) ed era rivolto a tutti gli alunni, di età compresa tra 6 e 14 anni, iscritti alla Scuola Primaria e Secondaria di 1° grado dell’ IC “Giovanni XXIII”.

Sono stati in tutto 86 i partecipanti nelle tre categorie previste: Orsetti (alunni delle classi 1° e 2° elementare), Coccinelle (alunni delle classi 3°, 4° e 5° elementare) e Leoni (studenti delle classi 1°, 2° e 3° media). Ai bambini e ragazzi non vincitori di uno dei premi messi in palio, oltre all’attestato di partecipazione, sono stati consegnati una confezione di biscotti e un piccolo dono per ricordare, attraverso questo concorso, il difficile e particolare momento vissuto.

La Commissione era composta dal sindaco Giovanni Allegrini, dall’assessora alla Pubblica Istruzione, Tiziana Barletta, dal Dirigente scolastico, Luca Dipresa, dalle Docenti Piera Andriulo e Fernanda Giglio e dall’Artista Vincenzo Vacca, ha decretato i seguenti vincitori e “Premi Speciali” nelle tre categorie:

Categoria Orsetti:

1° premio: Chiara Chirico

2° premio: Ilaria Saponaro

3° premio: Martina Racioppi

Premio speciale: Sofia Leuzzi

Premio speciale: Ernesto Eramo

Categoria Coccinelle:

1° Premio: Giuseppe Argentiero

2° Premio: Alessandro Argese

3° Premio: Alessandro Cavallo

Premio Speciale: Rebecca Errico

Premio Speciale: Veronica Nigro

Premio Speciale: Arianna Ligorio

Categoria Leoni:

1° Premio: Davide Basile

2° Premio Chiara e Andrea Lorusso

° 3° Premio: Alessandra Maffei

Premio speciale: Giuseppe Raguso


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.