Ancora un altro pensionamento nei Vigili del Fuoco del Comando di Brindisi

Ancora un altro pensionamento nei Vigili del Fuoco del Comando di Brindisi questa volta nella sede distaccata di Francavilla Fontana, si tratta del Capo Reparto Giovanni FITTO che proprio dal primo luglio è stato collocato a riposo per raggiunti limiti d’età.

Ripercorrendo il percorso lavorativo il C.R. Giovanni FITTO, ha svolto il servizio di leva come ausiliario dei Vigili del Fuoco dal 4/03/1979 sino al 30/08/1980; poi come Vigile Permanente dal 11/03/1985, prestando servizio c/o il Comando dei Vigili del Fuoco di Brindisi. E’ diventato Capo Squadra dal 01.01.1998, ruolo che lo ha portato a svolgere l’attività presso le Scuole Centrali di Formazione a Capannelle (Roma) sino a dicembre 2002; Rientrando a Brindisi ha prestato la sua opera c/o il Distaccamento Aeroportuale di Brindisi-Papola, per poi passare al Distaccamento di Francavilla Fontana, dove in qualità di Capo Reparto dal 2018 ha svolto, seppur per un breve periodo, la mansione di Capo distaccamento, dimostrando doti di capacità e attaccamento al proprio lavoro. Inoltre, ha partecipato a diversi interventi di soccorso nelle calamità anche a livello nazionale, tra gli altri il terremoto di l’Aquila, dimostrando sempre un forte attaccamento nello svolgere il proprio servizio.

Lui stesso ha voluto salutare tutti i colleghi del Distaccamento di Francavilla F. offrendo un rinfresco in un clima di gioiosità.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.