Mesagne, la Polizia locale sequestra una discarica abusiva

Gli agenti di Polizia locale di Mesagne, servizio Edilizia ed Ecologia, sono intervenuti ieri mattina in contrada Muntani per una grave situazione di degrado che ha determinato il sequestro di un terreno agricolo di 2mila metri quadri.

Le due pattuglie coordinate dal comandante Teodoro Nigro hanno accertato l’ipotesi di violazione ambientale da inquinanti odorigeni causati dalla combustione illecita di scarti di ogni genere, anche animale, trovati ammassati. Per i fatti è stato denunciato il mesagnese N.G.; i reati indicati sono quelli di discarica abusiva, ex testo unico 152/2006, e combustione di rifiuti con diffusione di fumi nocivi nell’atmosfera.

La segnalazione è stata inviata all’ufficio territoriale della Asl per la verifica delle condizioni di vita di alcuni animali da cortile; dell’operazione è stata informata la Procura della Repubblica ai fini dell’avvio del relativo procedimento penale.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.