Ceglie Messapica. Arrestato autore di Rapina. Eseguita ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di un 25enne già ristretto presso la Casa Circondariale di Lecce.

I Carabinieri della Stazione di Ceglie Messapica hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa il 2 luglio 2020 dal Tribunale di Brindisi – Ufficio G.I.P. nei confronti di GIOIA Giovanni Alessandro, 25enne di Ceglie Messapica, già detenuto per altri fatti reato presso la Casa Circondariale di Lecce.  

In particolare, a conclusione degli accertamenti, si è appurato che l’uomo, in data 11 settembre 2019, ha perpetrato una rapina, armato di coltello, in danno di un’agenzia di pratiche auto di quel centro, facendosi consegnare dalla dipendente 1500 Euro per poi scappare a piedi.

I Carabinieri di Ceglie Messapica, nell’immediatezza del fatto, hanno acquisito le immagini dalle telecamere, pubbliche e private, esistenti nei pressi dell’agenzia, e ricostruito gli spostamenti del rapinatore lungo la via di fuga, permettendo anche il recupero degli indumenti, quali una  felpa ed un passamontagna, indossati dal giovane durante la rapina.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.