ANZIANI, FITTO: ZINGARETTI VUOLE SMANTELLARE LE RSA. ERRORE GRAVE, DEVONO ESSERE, INVECE, IL FULCRO DELL’ASSISTENZA

Di seguito la dichiarazione del candidato presidente del centrodestra per la Puglia, Raffaele Fitto

“Davvero INCOMPRENSIBILE la dichiarazione del segretario nazionale del Partito democratico e presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, che ha annunciato la volontà di cancellare le RSA, da lui ritenute un modello superato di assistenza agli anziani.

“In Regioni amministrate in maniera disastrosa come la Puglia, con l’assistenza territoriale semplicemente inesistente, e il welfare gestito solo per distribuire prebende, le RSA sono un riferimento imprescindibile per tante famiglie, e smantellarle sarebbe una follia. Anche in considerazione di come hanno retto dignitosamente la bufera scatenata dalla pandemia Covid-19, nonostante la latitanza del Governo regionale nella fornitura e distribuzione dei DPI agli operatori sanitari.

“Zingaretti sbaglia. Le RSA vanno valorizzate come fulcro di una rete di assistenza alternativa all’ospedale i cui nodi devono essere interconnessi tra assistenza domiciliare, ambulatoriale, semiresidenziale e residenziale e il Tuo governo ha il dovere di reperire risorse da destinare a tutto ci? se veramente abbiamo l’idea della presa in carico globale e a lungo termine dell’anziano non autosufficiente e delle loro famiglie”.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.