BRINDISI.LO MARTIRE: IL SINDACO ROSSI CONTINUA A MENTIRE. PER LA TARI GLI AUMENTI SONO STATI SOLO SPOSTATI AL 2021 QUANDO SUI CITTADINI CADRA’ UNA MANNAIA. I DOCUMENTI PARLANO CHIARO

Il Sindaco Rossi proprio non ci sta ad ammettere i suoi fallimenti. Continua a scaricare responsabilità sulle precedenti Amministrazioni, sulle opposizioni consiliari e forse, tra un po’, anche sugli stessi cittadini.

Sono due anni che promette, promette e non mantiene. Adesso basta! Prima di affermare che sono gli altri a dire fesserie vada a leggersi i documenti prodotti dai suoi uffici. Scoprirà che la TARI quest’anno non aumenta solo per un artifizio concesso per l’emergenza-covid. Ma l’anno venturo i cittadini di Brindisi subiranno un vero e proprio salasso, dovendo pagare quanto servirà nel 2021 ed un terzo dei debiti maturati nel 2020.

Rossi dimentica le promesse fatte agli elettori, quando affermava che avrebbe cambiato la storia di questa città. In realtà, la storia peggiora di giorno in giorno per una manifesta incapacità di governo della città di Brindisi.

Vada pure in procura a denunciare ciò che è avvenuto in passato. Forse sarà l’occasione buona per incontrarci proprio in quella sede visto che la pazienza è arrivata al limite e ciò che accade quotidianamente a Palazzo di Città merita ben altri approfondimenti.

Dimenticavo: allego, a beneficio di tutta la cittadinanza, e forse anche di quegli amministratori che non hanno approfondito la questione, i conteggi relativi al servizio di igiene urbana, sottoscritti dai dirigenti competenti dei servizi finanziari e del servizio igiene comunale, Dott. Simeone e Ing. Corvace, afferenti gli anni 2019, 2020, 2021 e 2022.

Leggeteli, ma leggeteli proprio tutti, anche chi fa finta di non sapere e chi ha votato permettendo che questo possa accadere.

Avv. Carmela Lo Martire

20200710131059592

 


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.