BRINDISI. Partite Iva:Che cos’è la Democrazia?

L’esempio, positivamente parlando, da mostrare sarebbe l’incontro avvenuto in data 21/07 all’ombra del Teatro Verdi.

Un nutrito gruppo di ristoratori e commercianti esponevano i problemi, causati dalla chiusura del centro storico, all’assessore Pinto.

Da questo dibattito sono nate delle proposte da presentare all’amministrazione comunale, cosi come descritte nella mail allegata, al fine di migliorare e rendere più vivibile e attrattiva la nostra tanto amata Brindisi.

Il gruppo partite iva si augura che tali proposte vengano quanto prima attuate per il bene dei commercianti e dei ristoratori del centro storico.

I portavoce Francesca e Stefano Scatigno

 

COMUNE DI BRINDISI

Alla c.a. Assessore alle attività produttive Sig. Pinto Oreste

Oggetto: Proposte modifiche chiusura del centro storico

Visto l’incontro avvenuto in data 21/07/20 con alcuni commercianti e ristoratori alla presenza dell’assessore Oreste Pinto, inerente la problematica della chiusura del centro storico, vorremmo proporre tali modifiche:

1) Chiudere il centro storico esclusivamente nei weekend dopo le 21:30;

2) Posticipare la chiusura alle 21.30;

3) Migliorare la segnaletica per le zone adibite a parcheggio;

4) Incrementare il servizio “navetta presso i parcheggi di Via Spalato e della Scuola Salvemini;

5) Aumentare l’impianto di illuminazione del parcheggio in Via Spalato;

6) Prolungare sino ad ora tarda il servizio “motobarca” per i cittadini che dal casale scendono in centro.

 

Le attività richiedenti tali modifiche:

Paola e Rosa 

Zona

Project Store

Project Store Donna

Renros by Vito

Joki

Botrugno professional printing service

Typico

Materia come a casa

Anelli enoteca e bistrot

Anna Longo Gioielli

Adulario

Bungaro

Kiara Donna

Fluxà

Gipsy 

Taitu

Fischetti gioielleria

Tutti i ristoratori dell’associazione “Pani e Pesci


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.