DOPPIA PREFERENZA, MAZZARANO: “IL VOTO SEGRETO VA RESPINTO CON FORZA”

“Il voto segreto è da evitare in tutti i modi possibili”. Lo ha dichiarato il consigliere regionale del Pd, Michele Mazzarano, a margine dell’incontro che si è tenuto oggi con i consiglieri regionali, gli assessori e i parlamentari del Pd pugliese alla presenza del coordinatore della segreteria nazionale, Nicola Oddati, in preparazione dei lavori del Consiglio Regionale che è chiamato al voto sulla riforma della legge elettorale con la introduzione della doppia preferenza di genere.


“Rivolgiamo un appello a tutte le forze politiche presenti in aula, ed in particolare ai consiglieri del centrodestra – ha aggiunto Mazzarano – affinchè nessuno chieda il voto segreto su una questione come la riforma della legge elettorale che riguarda l’ordinamento del Consiglio Regionale come Istituzione nella sua interezza e non può certo essere derubricata ad una questione personale o di parte.
“Evitiamo alla Istituzione che tutti rappresentiamo di fare una inutile figuraccia – ha concluso Mazzarano – visto che un attimo dopo il governo è pronto ad esercitare i poteri sostitutivi, imponendo la doppia preferenza di genere con un decreto legge, compiendo al posto nostro un atto di civiltà e di giustizia”.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.