Approvata mozione a prima firma della consigliera Di Bari (M5S) per la valorizzazione turistica delle linee ferroviarie Barletta – Spinazzola e Rocchetta Sant’Antonio – Gioia del Colle

Valorizzare da un punto di vista turistico le linee ferroviarie Barletta – Spinazzola e Rocchetta Sant’Antonio – Gioia del Colle. È l’oggetto della mozione a prima firma della consigliera del M5S Grazia Di Bari, approvata in Consiglio regionale. 

“La tratta Rocchetta Sant’Antonio – Gioia del Colle, ad oggi dismessa – spiega Di Bari – se adeguatamente valorizzata potrebbe contribuire a sviluppare il potenziale turistico dei territori che attraversa, di grande interesse paesaggistico, naturalistico, geologico, storico e culturale, portando un nuovo sviluppo turistico per la zona. Lo stesso vale per la  tratta Barletta – Spinazzola, che  rientra nelle linee complementari di RFI  e attualmente presenta un binario unico e non elettrificato, e necessita di opere di potenziamento, già previste dal gestore. È opportuno avviare ogni azione utile per accelerare l’ammodernamento della linea Barletta – Spinazzola e per favorire il recupero della linea dismessa Rocchetta Sant’Antonio – Gioia del Colle in modo da incrementare il traffico passeggeri su queste linee e valorizzarle dal punto di vista turistico. Per la Barletta – Spinazzola, è necessario definire una strategia articolata su una serie di linee di intervento tra loro complementari, che siano in grado di favorire l’incremento del traffico passeggeri sia a beneficio delle esigenze dei pendolari, sia a beneficio dello sviluppo turistico del territorio. Tra l’altro, le due tratte ferroviarie si intersecano presso Spinazzola, per cui sarebbe ipotizzabile una progettualità di utilizzo complessiva. Tale ipotesi è rafforzata dal fatto che la linea ferroviaria Rocchetta – Avellino, anch’essa in continuità alle due citate, ha già un utilizzo turistico a cura di fondazione FS Italiane”.

Nella mozione si chiede di avviare una interlocuzione con il gestore della rete nazionale e con altri soggetti, come Fondazione FS Italiane, al fine di sostenere la candidatura presso il Ministero finalizzata all’inserimento della linea dismessa Rocchetta Sant’Antonio – Gioia del Colle nell’elenco delle tratte ferroviarie a uso turistico di cui alla legge n. 128/2017, per valorizzarla e utilizzarla a fini turistici; di accelerare l’ammodernamento della linea Barletta – Spinazzola anche a beneficio dell’utilizzo a fini turistici della linea e di valorizzare e utilizzare le tratte in oggetto con una offerta di servizi turistici e commerciali ad esse integrati.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.