BRINDISI.La Palazzina del Belvedere si appresta a riaprire le proprie porte al pubblico.

A partire dal primo agosto la Palazzina del Belvedere che ospita la Collezione Archeologica Faldetta, sul lungomare di Brindisi, tornerà ad essere accessibile dal martedì alla domenica dalle ore 10 alle 13 e dalle ore 17.30 alle 20.30.

Per promuovere ulteriormente il patrimonio archeologico la Associazione Le Colonne, in accordo con il Comune, organizzerà iniziative per permettere ai giovani della città di Brindisi di ristabilire il contatto con la storia, con le proprie radici e con la bellezza del territorio.

A tutela della salute di tutti e, nel rispetto delle prescrizioni vigenti, per visitare la Collezione Archeologica Faldetta sarà necessario indossare la mascherina, igienizzare le mani e mantenere il distanziamento fisico.

Per la visita guidata è necessaria la prenotazione contattando il numero telefonico 3337605452.

La Associazione Le Colonne ringrazia il sindaco Rossi per la sensibilità dimostrata e per la consueta collaborazione volta alla risoluzione delle problematiche connesse alla riapertura della Palazzina.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.