Mesagne (Br).Via Antonucci, rifacimento del manto stradale: esclusa la “fascia parcheggi” interessata dai lavori di Aqp

I lavori di rifacimento del manto stradale programmati dall’Amministrazione comunale hanno interessato buona parte di via Roberto Antonucci; dall’intervento è stata momentaneamente esclusa la fascia di asfalto che include i parcheggi, che versano comunque in buone condizioni.

“In questo punto la strada sarà attraversata dalla realizzazione delle nuove condutture di acqua potabile, che serviranno a garantire il servizio di rete idrica nelle aree in zona Manfredonia che ne sono sprovviste. Si tratta di interventi già approvati dall’Acquedotto pugliese e dall’Autorità idrica”, ha spiegato il sindaco Toni Matarrelli, eletto presidente di Aip lo scorso giugno. Il Comune ha dunque escluso la possibilità di rimandare l’intero rifacimento della strada, un’ipotesi paventata dalla ditta. “Non potevamo rinviare perché via Antonucci era annoverata tra le vie che richiedevano un intervento urgente. I tempi di attesa per ultimare, in due momenti, la parte di strada completata in questa fase è servito per consentire allo strato sottostante di sedimentare, si è quindi continuato. Diversamente si sarebbe rischiato che lo strato di asfalto cedesse, come purtroppo è accaduto in passato”, ha dichiarato l’assessore ai Lavori Pubblici, Roberto D’Ancona, motivando la decisione dell’Amministrazione, i tempi e le modalità di svolgimento degli interventi, che sono stati monitorati dall’ufficio comunale competente.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.