Mesagne (Br).Sicurezza e tutela dei pedoni: potenziata la segnaletica stradale e gli stalli per disabili

La posizione geografica strategica della città di Mesagne fa registrare, soprattutto nei mesi estivi, un’intensificazione del traffico veicolare che ha reso necessarie, da parte dell’Amministrazione comunale, alcune previsioni migliorative.

Sulle centralissime vie Marconi e via Brindisi, la ditta incaricata sta intervenendo per potenziare la segnaletica indicante i numerosi attraversamenti presenti, insieme ai divieti di sosta e fermata. “Sono stati sostituiti numerosi segnali ormai in cattive condizioni; seguendo le preziose indicazioni dei commercianti della zona, si stanno migliorando le aree di carico e scarico. Si sta, quindi, procedendo con l’opportuna attività di ripasso degli stalli riservati a persone diversamente abili, circa 30, che vedranno l’introduzione dei simboli previsti dal Codice della strada”, ha spiegato il sindaco Toni Matarrelli. “Gli interventi programmati per migliorare la sicurezza stradale cittadina – ha precisato il comandante di Polizia locale, Teodoro Nigro – interesseranno anche gli impianti semaforici, con l’installazione di moderni sistemi a led a vantaggio della sicurezza di attraversamento di pedoni, studenti, persone anziane”. Il responsabile ha confermato la disponibilità ad offrire riscontro alle segnalazioni effettuate dai cittadini, che possono essere inviate tramite mail cliccando sull’icona presente sul sito istituzionale del Comune di Mesagne.

Il personale del locale comando dei Vigili è impegnato nel piano estivo per far fronte alle esigenze di traffico cittadino che, soprattutto nel weekend, fa rilevare numeri significativi di veicoli in sosta ed in circolazione, dati che possono essere correlati all’attrattività dei locali presenti in città ed alle attività che vi si svolgono.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.