Bonus Covid operatori sanitari. Barone (M5S) scrive alle Asl pugliesi. “Quali sono i tempi previsti?”

“Siamo lieti che dopo il nostro sollecito del 25 agosto scorso, la Asl di Foggia abbia finalmente erogato una prima parte del bonus previsto per gli operatori del servizio sanitario in servizio tra il 15 marzo e il 15 maggio, coinvolti nelle attività di contrasto al Covid.

Ora attendiamo una risposta anche dalle altre Asl”. Lo dichiara la consigliera del M5S Rosa Barone che la scorsa settimana ha inviato una nota a tutte le Asl pugliesi per sapere se si fosse proceduto all’erogazione degli incentivi e i tempi previsti per il saldo. 

“Parliamo di operatori in prima linea nel fronteggiare questa emergenza – continua Barone – per cui il Governo ha stanziato risorse importanti, integrate dalla Regione per ampliare la platea dei beneficiari. Secondo l’accordo tra Regione e sindacati il cosiddetto bonus doveva essere erogato preferibilmente entro luglio per il primo acconto e non oltre settembre per quanto riguarda il saldo. Abbiamo ricevuto però diverse segnalazioni sulla mancata erogazione dell’acconto a luglio, per questo chiediamo risposte alle Asl sulla ragione di questi ritardi. Parliamo di lavoratori che non possono essere chiamati eroi per poi venire dimenticati. Per questo auspichiamo la Regione trovi risorse anche per gli operatori della sanità privata, che peraltro da anni attendono il rinnovo del contratto e non possono essere trattati come lavoratori di serie B”.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.

BRINDISI.Si è perso il cane Totò, l’ appello disperato della padrona .

Totò, un bellissimo cane, affettuoso, che si è perso presso la struttura commerciale

Brinpark a Brindisi. Totò, che è come un figlio per la propria padrona, una donna

anziana. L’ultimo avvistamento di Totò il 17 mattina, al Parco del Cesare Braico, per

chi avesse  notizie questo il numero di cellulare a cui rivolgersi 3491449713.