Latiano (Br).«Una città a misura di ogni cittadino»: Salvatore De Punzio presenta il suo progetto per Latiano con un evento pubblico

Il candidato sindaco Salvatore De Punzio incontra i cittadini per illustrare il suo progetto politico per Latiano. Si terrà venerdì 4 settembre alle ore 19.30 in Largo Eugenio Sarli, nei pressi dei Giardini Pubblici, il primo evento di piazza, durante il quale saranno presentati i candidati delle quattro liste a sostegno di De Punzio.

«Con le imminenti elezioni amministrative – ha dichiarato Salvatore De Punzio – Latiano si appresta a scrivere una nuova pagina di democrazia. Il rinnovo del Consiglio comunale è l’occasione giusta per ripartire e per cogliere questa opportunità, che giunge in un momento storico di grande preoccupazione per le sorti del benessere globale, c’è bisogno davvero dell’impegno di tutti.

Nel rispetto delle norme anti contagio, abbiamo deciso di organizzare un incontro pubblico aperto a tutta la cittadinanza – continua De Punzio – proprio perché il mio progetto di governo si fonda sul confronto diretto e sulla cooperazione. Ritengo infatti che solo grazie al contributo di tutti i suoi cittadini, Latiano potrà vivere una stagione di rinascita economica, culturale e sociale.

Durante l’incontro di venerdì prossimo i cittadini conosceranno il nostro programma elettorale, ma anche i candidati delle liste De Punzio Sindaco, Democratici e Riformisti, La Città è Tua e Uniti per Latiano. Sessantaquattro concittadini che attraverso il loro costante impegno dimostrano, non solo in campagna elettorale – conclude Salvatore De Punzio – un forte senso di appartenenza alla nostra comunità».

L’evento sarà presentato dalla giornalista Anna Saponaro, volto noto del TG in onda sull’emittente televisiva Studio 100.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.