UE, D’AMATO-GEMMA (M5S): CON REACT-EU ALLA PUGLIA ARRIVERANNO PIÙ FONDI EUROPEI

“Con il primo via libera della Commissione Sviluppo regionale del Parlamento europeo al regolamento React-Eu facciamo un deciso passo avanti nella direzione di un’Europa più solidale, più attenta ai territori e più flessibile nell’uso delle risorse comunitarie.

Dal turismo alla disoccupazione giovanile, dal sostegno agli indigenti a quello alle piccole e medie imprese: con 58 miliardi di euro stanziati, React-Eu mette in un campo un extra sforzo dell’Unione europea per sostenere gli investimenti e rilanciare la politica di coesione in un momento di grande difficoltà economica. Questi fondi si aggiungono alle attuali dotazioni per il periodo 2014-2020 e a quelle proposte per il periodo 2021-2027, quindi sono risorse fresche. In Puglia arriveranno più fondi europei: solo un’amministrazione 5 Stelle potrà realizzare progetti e idee nel segno di un modello di sviluppo green”, così in una nota Rosa D’Amato, europarlamentare del Movimento 5 Stelle.

“Condividiamo gli obiettivi di React-EU che puntano su una ripartenza verde, digitale e resiliente delle economie più colpite dal Covid e dai suoi effetti. Inoltre, fino al 2022 si aumenta il prefinanziamento al 50%, in modo da ovviare alla scarsità di liquidità presente in molte realtà locali. Adesso bisogna accelerare, auspichiamo dunque che il provvedimento venga approvato in via definitiva il prima possibile dalla plenaria del Parlamento europeo. Le Regioni, come la Puglia, hanno bisogno di fondi europei per crescere e il Movimento 5 Stelle con il suo lavoro li sta aumentando. I cittadini devono invece sapere che Fitto e il centrodestra, con la loro irresponsabilità, in Europa votano sempre contro gli interessi italiani”, aggiunge Chiara Gemma, europarlamentare del Movimento 5 Stelle.  


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.